Enzima artificiale potrebbe bloccare la progressione della malattia di Parkinson